I vini piemontesi in tour

vini piemontesi

I produttori di vino piemontesi si uniscono e partono alla conquista dei mercati europei.
Quattro tappe a Copenhagen, Bruxelles, San Gallo e Stoccolma per i soci del Consorzio I Vini del Piemonte.

Il vino piemontese vuole conquistare l’Europa e per farlo oltre 70 produttori di Doc e Docg delle province di Torino, Cuneo, Asti,Alessandia, Vercelli e Novara, si sono alleati nel Consorzio I Vini del Piemonte e a novembre un tour europeo toccherà quattro grandi città: Bruxelles, Copenhagen, Stoccolma e San Gallo. Una missione per
raggiungere e consolidare mercati importanti come quello scandinavo,del Benelux e della Svizzera.

Prima tappa è la capitale danese con il “Barolo Wine Cheese & Cooking“.
Il meglio del Piemonte: il Bra, gli altri formaggi e i grandi vini”. Il 9 e il 10 novembre i produttori del Consorzio I Vini del Piemonte e i soci della Strada del Barolo e grandi vini di Langa, insieme al Consorzio per la Tutela del Formaggio Bra tornano a Copenhagen (dove si sono svolte tre edizione di successo del Barolo & Friends Event nel
2009, 2010 e nella primavera 2011). Due giorni con seminari e workshop per professionisti (distributori, importatori, ristoratori, giornalisti) e poi porte aperte al pubblico alla sera, con un corso di cucina e una cena piemontese. L’evento è promosso dalla Strada del Barolo e grandi Vini di Langa, dal Consorzio I Vini del Piemonte e dal Consorzio per la Tutela del Formaggio Bra, in collaborazione con l’ICE, i partner danesi e Piemonte Vine & Delikatesser, società di
turismo e vendita di prodotti esclusivamente piemontesi.

Il 19 novembre il vino del Piemonte arriva a San Gallo in Svizzera. Un giorno di manifestazione in contemporanea apertura sia al pubblico pagante sia agli “addetti ai lavori” (ristoranti, importatori,
enoteche, sommelier, giornalisti), per un’area della Svizzera con un’alta capacità di spesa e un notevole interesse per i vini piemontesi.  Importante partner dell’evento è la Coldiretti, che presenterà le eccellenze enogastronomiche piemontesi, grazie ai due progetti Fattoria Amica e Terra Nostra. Il pubblico svizzero potrà anche ottenere informazioni turistiche sul Piemonte, grazie alla collaborazione con la Fondazione Torino Musei. La sera sarà
organizzata una cena piemontese con libera degustazione dei vini dai banchi di assaggio. Luogo dell’evento il Lokremise St. Gallen, apprezzata sede di manifestazioni artistiche e culturali, con
all’interno un prestigioso ristorante.
La promozione del “Barolo & Friends Event“di San Gallo avverrà in collaborazione con il quotidiano St Galler Tagblatt, il giornale più importante dell’area.

Due giorni dopo, il 21 novembre, tappa a Bruxelles. A seguito del successo della prima edizione belga del “Barolo & Friends Event”, svoltosi nel novembre 2010, che ha visto la partecipazione di 200 operatori commerciali e oltre 400 persone di pubblico, ecco la seconda edizione del “Barolo & Friends Event”, in un’area che vede una
costante crescita nel consumo di vini piemontesi, fulcro dell’Europa e piazza cosmopolita, con una grande attenzione verso i prodotti italiani e l’enogastronomia di eccellenza.

Come sperimentato nella precedente edizione, l’evento si dividerà in due momenti distinti, uno al pomeriggio aperto agli operatori (ristoratori, importatori, etc…) e l’altro la sera al pubblico di consumatori finali. Previsti due
seminari di approfondimento sui vini piemontesi, uno dedicato ai rossi e uno ai bianchi. Tra i partner dell’iniziativa ci saràla prestigiosa casa editrice belga Vinopres.

Il tour europeo si chiude a fine mese, con la partecipazione all’Italian Wine Days 2011, evento giunto alla decima edizione, che avrà luogo il 26 e il 28 novembre presso il Grand Hotel di Stoccolma.
La giornata di sabato 26 novembre sarà rivolta ai consumatori finali, estremamente interessati ai vini piemontesi, mentre lunedì 28 novembre la partecipazione sarà riservata agli addetti ai lavori del mondo del
vino e della sua commercializzazione, tra cui ristoranti, importatori, giornalisti, negozi del monopolio, l’ufficio del monopolio di Stato svedese.

Lavorare insieme tra tutte le doc e docg del Piemonte con il traino della denominazione d’origine più importante della nostra regione, il Barolo (da qui il titolo degli eventi Barolo & Friends) ci ha dato in questi mesi la dimostrazione di risultati promozionali e commerciali davvero importanti. Fare squadra come stiamo facendo con il Barolo &
Friends e il Consorzio I Vini del Piemonte ritengo sia l’unico vero modus operandi per il Piemonte del vino di imporsi sui mercati internazionali
”, ha sottolineato il presidente del Consorzio I Vini del Piemonte, Andrea Faccio.

Il Consorzio I Vini del Piemonte sta proseguendo la sua campagna di affiliazione fra i produttori di tutto il Piemonte.

Per informazioni
T. +39 0173.787166
email info@stradadelbarolo.it

Popularity: 3% [?]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *