Giovinbacco Ravenna

giovinbacco festa del sangiovese

Meno sette a “GiovinBacco. Sangiovese in Festa”
Venerdì 5 novembre, alle 17, si inaugura l’evento al Pala De André
Quest’anno anche una giuria popolare per il Premio Miglior Riserva
Sabato 6 la presentazione pubblica della guida SlowWine 2011

81 cantine presenti, di cui 3 della Toscana, più di 150 vini Sangiovese tra Novello (13), Romagna Doc Superiore (83) e Romagna Doc Riserva (58), da degustare insieme agli altri vini rossi di produzione locale negli 8.000 calici ordinati per l’occasione, dopo il “tutto esaurito” del 2009.
Sono solo alcuni dei numeri di GiovinBacco 2010, evento di grande richiamo inserito anche quest’anno nel programma del Wine Food Festival Emilia-Romagna, che sta per tagliare il traguardo dell’ottava edizione al Pala De André di Ravenna. “GiovinBacco. Sangiovese in Festa” è innanzitutto l’appuntamento con la festa del vino romagnolo per antonomasia, che salirà in cattedra sui grandi tavoli imbanditi per le degustazioni, ma anche una grande vetrina dei sapori tipici del territorio, tra cui alcuni presidi Slow Food, proposti da una quarantina di aziende e produttori agricoli locali. Anticipata come di consueto dall’iniziativa “Il Piatto GiovinBacco”, che a partire dalla Notte d’Oro di Ravenna ha visto 36 ristoranti inserire nei loro menu piatti e abbinamenti di pietanze con il Sangiovese di Romagna, la manifestazione verrà inaugurata ufficialmente tra una settimana esatta, venerdì 5 novembre alle 17.

Proprio nella giornata inaugurale è in programma una delle novità principali di quest’anno, ovvero gli “Assaggi della giuria popolare” per il Premio Miglior Sangiovese di Romagna Riserva 2007: dalle 18 alle 21 chi vorrà partecipare dovrà presentarsi allo Spazio Slow Food, dove i primi 150 visitatori riceveranno un tagliando per assaggiare gratuitamente 4 vini in concorso, esprimendo un voto per ognuno. Al termine, per ogni vino assaggiato sarà calcolato il voto medio. Il verdetto della giuria popolare si sommerà poi a quello della giuria qualificata, che si riunirà invece sabato 6: a presiederla sarà Fabio Giavedoni, affiancato da Francesca Bidasio Degli Imberti e Vittorio Barbieri, entrambi sommelier Slow Food, Mariella Caputo, sommelier Ais del Ristorante La Taverna del Capitano di Massa Lubrense (NA) e Giuseppe Meglioli, enologo e consigliere nazionale Onav. Domenica 7, alle 16, si terrà infine la proclamazione dei vini vincitori.

Lo stesso Fabio Giavedoni sabato alle 18, nella Sala dei Marmi, illustrerà la “Guida SlowWine. Uomini vigne vini in Italia 2011” appena pubblicata da Slow Food, di cui è tra i curatori. All’evento, per il quale è prevista la presenza di produttori selezionati e di vini per la degustazione, parteciperanno fra gli altri il Presidente nazionale di Slow Food Roberto Burdese e l’Assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboni. La guida viene presentata ufficialmente a GiovinBacco dopo l’anteprima al Salone del Gusto appena svoltosi a Torino. È diversa dalle altre, perché non prevede punteggi ma mette al centro le aziende vitivinicole e il lavoro dei vignaioli: sono 96 le cantine visitate dagli autori in Emilia-Romagna.

GIOVINBACCO. SANGIOVESE IN FESTA
Ravenna – Pala De André – Viale Europa 1

Venerdì 5 novembre dalle 17 alle 23

sabato 6 novembre dalle 12.30 alle 23

domenica 7 novembre dalle 12.30 alle 22

Ingresso Euro 12,00; riduzione di 2 Euro per soci AIS, Slow Food, Onav, Coop e per gli over 65; possibilità di biglietti cumulativi

biglietto omaggio per chi ha meno di 16 anni che non potrà però consumare alcolici

Popularity: 1% [?]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *