“FRESCO DI GROTTA”: IL VERDICCHIO RIPOSA NELLE VISCERE DELLA TERRA!

“FRESCO DI GROTTA”: IL VERDICCHIO RIPOSA NELLE VISCERE DELLA TERRA!
Marche
0

S’inaugura il 25 giugno la quarta edizione del progetto che lega il vino più noto delle Marche, il Verdicchio, all’imponente complesso Parajumpers Udsalg ipogèo delle Grotte di Frasassi.
Si tratta indubbiamente di un progetto innovativo, che coniuga due risorse inscindibilmente legate al Brand Marche e che, nelle precedenti edizioni, ha riscosso un grandissimo apprezzamento da parte delle migliaia di turisti che annualmente visitano le Grotte di Frasassi.
Fresco di Grotta nasce da un’idea semplice, ma al tempo stesso molto accattivante: creare una proposta di fruizione turistica “sui generis” che, partendo dalla notevole capacità di attrazione delle Grotte di Frasassi, esplora un territorio ricco di altre molteplici risorse, compresa la possibilità di compiere acquisti e degustare grandi vini direttamente in cantina.
Il complesso ipogèo delle Grotte di Frasassi, con i suoi 30km di estensione disposti su tre livelli, rappresenta uno dei percorsi sotterranei più suggestivi e maestosi al mondo ed una delle più importanti attrattive della Regione Marche, peraltro visitata ogni anno da circa 300.000 persone.
Un percorso espositivo dedicato al Verdicchio accompagnerà, per l’intero periodo estivo ed autunnale, i visitatori che attraverseranno il pre-ingresso delle grotte, mentre presso le 19 cantine aderenti al progetto si potranno degustare ed acquistare i migliori vini della Provincia di Ancona.
Esibendo il biglietto d’ingresso presso i bar ed i ristoranti di Genga, i visitatori potranno godere di un trattamento privilegiato.
Non solo visita alle Grotte quindi, che pure rappresentano il prodotto turistico d’eccellenza, ma anche fruizione parajumperjakkerdk del territorio con il suo inconfondibile paesaggio e con i tanti motivi d’interesse storico-artistici, naturalistici, folkloristici, artigianali, …
Il Verdicchio, dal canto suo, è a pieno titolo un vero e proprio ambasciatore delle Marche d’eccellenza, un autoctono ante litteram che un’efficace strategia di marketing ha collocato tra le icone del Made in Italy del XX secolo.
Inoltre, dalla vendemmia dell’anno 2009 può fregiarsi della DOCG, un riconoscimento giunto proprio nella maturità dei suoi quarant’anni!
Oggi il Verdicchio è universalmente riconosciuto come uno dei grandi vini italiani, che può competere alla pari con gli altri famosi bianchi del pianeta!
Il progetto Fresco di Grotta è promosso dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini in collaborazione con Regione Marche, Provincia di Ancona, Camera di Commercio di Ancona, Consorzio Frasassi, Associazione Albergatori Ristoratori e Bar di Frasassi e con le associazioni professionali di categoria (Coldiretti, Cia, Copagri e Unione Agricoltori).

S’inaugura il 25 giugno la quarta edizione del progetto che lega il vino più noto delle Marche, il Verdicchio, all’imponente complesso ipogèo delle Grotte di Frasassi.

Si tratta indubbiamente di un progetto innovativo, che coniuga due risorse inscindibilmente legate al Brand Marche e che, nelle precedenti edizioni, ha riscosso un grandissimo apprezzamento da parte delle migliaia di turisti che annualmente visitano le Grotte di Frasassi.

Fresco di Grotta nasce da un’idea semplice, ma al tempo stesso molto accattivante: creare una proposta di fruizione turistica “sui generis” che, partendo dalla notevole capacità di attrazione delle Grotte di Frasassi, esplora un territorio ricco di altre molteplici risorse, compresa la possibilità di compiere acquisti e degustare grandi vini direttamente in cantina.

L’ambientazione del progetto è decisamente unica! Il complesso ipogèo delle Grotte di Frasassi, con i suoi 30km di estensione disposti su tre livelli, rappresenta uno dei percorsi sotterranei più suggestivi e maestosi al mondo ed una delle più importanti attrattive della Regione Marche, peraltro visitata ogni anno da circa 300.000 persone.

Un percorso espositivo dedicato al Verdicchio accompagnerà, per l’intero periodo estivo ed autunnale, i visitatori che attraverseranno il pre-ingresso delle grotte, mentre presso le 19 cantine aderenti al progetto si potranno degustare ed acquistare i migliori vini della Provincia di Ancona.

Ma c’è di più! Esibendo il biglietto d’ingresso presso i bar ed i ristoranti di Genga, i visitatori potranno godere di un trattamento privilegiato.

Non solo visita alle Grotte quindi, che pure rappresentano il prodotto turistico d’eccellenza, ma anche fruizione del territorio con il suo inconfondibile paesaggio e con i tanti motivi d’interesse storico-artistici, naturalistici, folkloristici, artigianali, …

Il Verdicchio, dal canto suo, è a pieno titolo un vero e proprio ambasciatore delle Marche d’eccellenza, un autoctono ante litteram che un’efficace strategia di marketing ha collocato tra le icone del Made in Italy del XX secolo. Inoltre, dalla vendemmia dell’anno 2009 può fregiarsi della DOCG, un riconoscimento giunto proprio nella maturità dei suoi quarant’anni! Oggi il Verdicchio è universalmente riconosciuto come uno dei grandi vini italiani, che può competere alla pari con gli altri famosi bianchi del pianeta!

Il progetto Fresco di Grotta è promosso dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini in collaborazione con Regione Marche, Provincia di Ancona, Camera di Commercio di Ancona, Consorzio Frasassi, Associazione Albergatori Ristoratori e Bar di Frasassi e con le associazioni professionali di categoria (Coldiretti, Cia, Copagri e Unione Agricoltori).

Popularity: 1% [?]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *