Zucca in festa

Ostellato si tinge d’arancio.
Inizia la XIII edizione di “Zucca in Festa”, la manifestazione principe dedicata al simpatico e dolce ortaggio.
Numerose le novità di quest’anno: la nuova gestione, affidata alla Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara ed il messaggio di ritorno alle origini del questo affascinante e ricco territorio che sorge sul Delta del Po. Ospiti certi e ormai consolidati, invece, la buona cucina dei ristoratori e degli chef dei migliori ristoranti della zona, che per tutto il mese di  novembre, proporranno menù tipici a base di zucca, la principessa degli ortaggi.
Due week-end (13/14 novembre – 20/21 novembre) dedicati dunque alla buona tavola tradizionale, ma anche creativa ed innovativa e alle origini del nostro territorio. Quattro giornate, che promettono di coinvolgere grandi e piccini attraverso attività ludiche e culturali organizzate dalle Associazioni Agricole, tra cui « Donne in Campo » di C.I.A., che porteranno in piazza numerosi produttori locali; dall’Istituto Tecnico Agrario Fratelli Navarra, che coinvolgerà studenti e non solo; dall’Associazione Awalè di Ferrara che presenterà il “Progetto ScArti” ed i suoi laboratori di manualità all’insegna del riuso; dal Museo delle Erbe Palustri di Bagnacavallo e da compagnie teatrali, che si alterneranno in diversi spettacoli ricreativi.
Ostellato si offre al pubblico come terra di grandi opportunità turistiche ed enogastronomiche e ospita con grande entusiasmo ed orgoglio l’unica manifestazione dedicata alla zucca, inserita nel circuito regionale del “Wine & Food Festival” (www.winefoodfestivalemiliaromagna.com).
Un’ottima idea per trascorrere un week-end immersi nella tradizione, rapiti dall’intenso, gustoso e allegro colore arancio della zucca.

zucca-in-festa

Ostellato si tinge d’arancio.

Inizia la XIII edizione di “Zucca in Festa”, la manifestazione principe dedicata al simpatico e dolce ortaggio.

Numerose le novità di quest’anno: la nuova gestione, affidata alla Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara ed il messaggio di ritorno alle origini del questo affascinante e ricco territorio che sorge sul Delta del Po. Ospiti certi e ormai consolidati, invece, la buona cucina dei ristoratori e degli chef dei migliori ristoranti della zona, che per tutto il mese di  novembre, proporranno menù tipici a base di zucca, la principessa degli ortaggi.
Due week-end (13/14 novembre – 20/21 novembre) dedicati dunque alla buona tavola tradizionale, ma anche creativa ed innovativa e alle origini del nostro territorio. Quattro giornate, che promettono di coinvolgere grandi e piccini attraverso attività ludiche e culturali organizzate dalle Associazioni Agricole, tra cui « Donne in Campo » di C.I.A., che porteranno in piazza numerosi produttori locali; dall’Istituto Tecnico Agrario Fratelli Navarra, che coinvolgerà studenti e non solo; dall’Associazione Awalè di Ferrara che presenterà il “Progetto ScArti” ed i suoi laboratori di manualità all’insegna del riuso; dal Museo delle Erbe Palustri di Bagnacavallo e da compagnie teatrali, che si alterneranno in diversi spettacoli ricreativi.
Ostellato si offre al pubblico come terra di grandi opportunità turistiche ed enogastronomiche e ospita con grande entusiasmo ed orgoglio l’unica manifestazione dedicata alla zucca, inserita nel circuito regionale del “Wine & Food Festival” (www.winefoodfestivalemiliaromagna.com).
Un’ottima idea per trascorrere un week-end immersi nella tradizione, rapiti dall’intenso, gustoso e allegro colore arancio della zucca.

custom essay writing

Popularity: 1% [?]

Comments are closed.