VinNatur Taranto

VinNatur Taranto
Puglia
3

L’Associazione non a scopo di lucro VinNatur riunisce 120 vignaioli da tutto il mondo che intendono difendere l’integrità del proprio territorio, rispettandone la storia, la cultura e l’arte che sono state loro tramandate nel tempo, traendo ispirazione da una forte etica ecologica. Produrre vino in maniera naturale significa agire nel pieno rispetto del territorio, della vite e dei cicli naturali, limitando attraverso la sperimentazione, l’utilizzo di agenti invasivi e tossici di natura chimica e tecnologica in genere, dapprima in vigna e successivamente in cantina.
L’associazione intende preservare l’individualità  del vino dall’omologazione che chimica, tecnologia e industrializzazione hanno portato nel mondo agricolo e, in special modo, nelle attività vitivinicole.
Scopo dell’Associazione VinNatur è unire le forze di questi vignaioli dando a ognuno maggior forza, consapevolezza e visibilità condividendo esperienze, studi e ricerche.
L’Associazione investe le proprie risorse e riserva particolare attenzione ai bisogni dei viticoltori associati nel rispetto dei consumatori finali.

Alcuni dei punti cardine dell’attività di VinNatur sono:
•    Lotta ai pesticidi: ogni anno l’associazione analizza a proprie spese un vino di ogni viticoltore associato. L’analisi si basa sulla ricerca di settanta principi attivi di fito-farmaci. In altre parole si cercano  i pesticidi di sintesi usati contro le malattie della vite che entrano nel circolo linfatico delle piante, quindi anche nei grappoli, e, conseguentemente, nel vino ottenuto.
•    Lo studio della cristallizzazione sensibile e l’analisi della Bioelettronica come individuazione della vitalità energetica dei vini.
•    Ricerca sulle tecniche di vinificazione in collaborazione con laboratori privati e il mondo universitario. Approfondimenti e sperimentazioni legate a fermentazioni spontanee e a tutti i processi di maturazione e conservazione del vino.
•    Sperimentazione di approcci agrari innovativi orientati al massimo rispetto per l’ambiente.  A titolo di esempio possiamo citare il metodo Dynamic Forest del ricercatore francese Michel Barbaud. Metodi che hanno come obbiettivo l’eliminazione di rame e zolfo al fine di raggiungere l’equilibrio naturale del suolo.
•    Organizzazione di convegni e corsi per formare ed informare gli associati sui lavori di ricerca intrapresi ed in particolare su tecniche, lavorazioni e pratiche enologiche. Allo stesso tempo, un lavoro di informazione e divulgazione presso il pubblico degli sviluppi delle ricerche in corso di svolgimento.
•    Organizzazione, almeno una volta l’anno, di un salone con la partecipazione di tutti gli associati nella splendida cornice di Villa Favorita, momento d’incontro tra tutti i vignaioli associati, gli appassionati del mondo del vino e gli operatori del mercato.

Parte quest’anno un nuovo progetto di VinNatur Taranto che vuole perseguire il lavoro di divulgazione e conoscenza dei vini naturali da territorio.
La struttura che accoglierà la manifestazione è un ristorante ed albergo situato tra Bari e Taranto, facilmente raggiungibile da entrambe le città.
Si tratta dell’Hotel Cecere (San Basilio di Mottola –  Taranto) che ha messo a disposizione l’intera sala ricevimenti.
L’evento VinNatur  2010 si svolgerà nei giorni di Sabato 20 e Domenica 21 Novembre, dalle ore 11.00 alle ore 19.00
Si tratta di una manifestazione che vedrà la presenza di 50 associati e 10 produttori di alta gastronomia.
Tutti i produttori saranno presenti personalmente per raccontare il proprio lavoro e far degustare i propri prodotti al pubblico.

Popularity: 1% [?]

3 Comments

  1. Capochiani says:

    Buongiorno. Vorrei maggiori informazioni su come prendere parte a “VinNatur Taranto” 20 – 21 novembre 2010.
    Grazie
    Cassandra

  2. Pingback: Dicono di Noi : Tour Enogastronomici | VinNatur | VinNatur Taranto | Vinnatur Taranto | Vino Taranto

  3. GaiaSmartMind says:

    Buongiorno Cassandra. Vinnatur Taranto parte sabato 20 novembre alle ore 10,00, presso l’Hotel Cecere a San Basilio di Mottola. Da Taranto è raggiungibile dalla S.S. 100, al km 52 + 700. All’ingresso, con un contributo di 5 €, avrà, oltre che l’accesso illimitato alle degustazione enogastronomiche, un calice in omaggio. Per ulteriori informazioni visiti il sito http://www.vinnaturtaranto.com. Mi può contattare alla mail blog@smartmindproject.com. Cordiali Saluti. Gaia.